Prende il via da oggi una nuova rubrica che per ora sar? a cadenza settimanale e si chiamer? "Due chiacchiere con ...". Ogni inizio settimana faremo appunto due chiacchiere con un personaggio della Sestese Calcio: allenatore, giocatore, dirigente o semplicemente un simpatizzante. Abbiamo deciso di iniziare questa nostra avventura con Giovanni Giordani, uno dei Direttori Sportivi della nostra Societ?, oltre ad essere un istruttore della Scuola Calcio ed un'ottima spalla per il Presidente Filippo Giusti. Redazione (R): Giovanni, sei alla Sestese nel lontano 1992/93 come attaccante della famosa armata di Mister D'Arrigo ed a distanza di 10 anni sei ancora qui. Te lo saresti mai aspettato ? Giordani (G): Sinceramente no, anche perch? ? difficile che un giocatore dilettante si fermi in un Societ?, come ? successo a me, a ricoprire ruoli che esulano dal semplice "calcio giocato". Comunque sia, dal primo momento che sono arrivato a Sesto, ho sempre pensato che finalmente ero riuscito a trovare la mia "Societ? ideale". R: Una cosa curiosa che tutti si domandano quando ti incontrano ?: Giovanni, quest'anno ti ritesseri e giochi con noi, vero ? G: E' verissimo. Grazie al cielo riesco a tenermi sempre in forma e quindi qualcuno pu? pensare che decida di riniziare a giocare. Forse anche perch? quando ho un'ora di tempo libero, mi cambio, entro in campo ed inizio a correre oppure a disputare un p? di partitella con qualche squadra del nostro Settore Giovanile. E' pi? forte di me, non riesco a smettere. R: Sinceramente chi come noi ti vede da fuori, per?, ha la sensazione che tu non sia in forma, ma in ottima forma. D? la verit?, avresti voglia di rigiocare in Serie D ?. G: Se ti rispondessi di no, sarei un bugiardo. E' anche vero che ormai ho qualche annetto. E poi con il mio nuovo incarico non ho pi? tempo per allenarmi regolarmente. La Serie D ? un torneo che non puoi assolutamente improvvisare. Quindi, meglio evitare. Anche se ... R: Ti prego, vai avanti ... G: Anche se mi rimane un rimpianto. R: E cio? ? G: Sai, ogni attaccante ha il vizio di contare le reti che segna. Indovinate un p? quante reti ho messo a segno nella mia carriera da dilettante ? R: Non ne proprio idea. Penso molte, comunque. Dai, non tenerci sulle spine. Dicci un p?. G: Pensate, in circa 10 anni di Interregionale (l'attuale Serie D), ho segnato 99 reti ! R: Come 99 ? Non mi dire che non sei riuscito a segnare le centesima ? G: Purtroppo no. E' quasi incredibile, ma ? vero. R: Sai cosa facciamo ? Sei d'accordo se facciamo una petizione con Mister Caramelli per farti avere la possibilit? di esaudire questo tuo ultimo sogno da giocatore ? G: No no, ragazzi. Carlo ? bene che pensi alla squadra ed a raggiungere l'obiettivo prefissato all'inizio della stagione: la salvezza. R: E' vero. Ma se, metti caso, le cose si dovessero mettere per il verso giusto: in quel caso ... G: In quel caso sarebbe veramente il massimo ! R: Allora, Giovanni, facciamo cos?: ci risentiamo tra qualche mese e vediamo di aiutarti ad esaudire questo sogno, che dici ? G: Va bene. A presto, grazie per la chiacchierata e ... Forza Sestese, mi raccomando.
Pagina 344 di 349

noleggio csen