Serie D: una vittoria buttata alla ortiche

Dopo un primo tempo evanescente, la Sestese Calcio ha avuto la possibilit? di portare a casa il bottino intero. Purtroppo una "solita" disattenzione difensiva ha permesso agli ospiti di pareggiare, se non, quasi, di vincere. Ma veniamo alla gara: dopo una quindicina di minuti di studio, ? il Venturina a passare in vantaggio con il centravanti Gurma lesto ad insaccare dopo uno favorevole rimpallo in area rossobl?. Per la Sestese passano dieci minuti di confusione. Meno male che gli ospiti non ne approfittano. Mister Caramelli sostituisce Marchiseppe con Fattori e la partita cambia. Il piccolo centrocampista rossobl? inizia a dettare i ritmi della squadra e da l? alla fine, si contano diverse occasioni per i locali. Purtroppo la mira non ? delle migliori. Nel secondo tempo, la Sestese parte caricatissima e gi? al secondo minuto trova il pareggio su rigore (Fattori il marcatore) dopo un fallo in area su Ferrari. Passano solo una manciata di minuti ed il neo entrato Zizza raddoppia con un'azione personale iniziata sulla linea di met? campo. La partita sembra incanalarsi nei binari giusti al 30? minuto quando il Direttore di Gara manda innanzi tempo negli spogliatoi l'ex di turno Moscatello per una reazione stupida quanto inutile. Ed invece questa ? stata la molla che ha "galvanizzato" l'undici livornese. Passano solo pochi minuti e sempre il capocannoniere Gurma porta al pareggio la formazione biancoceleste con un colpo di testa ravvicinato ed a soli due minuti dal termine, sempre il centravanti ospite colpisce un clamoroso palo che avrebbe permesso alla propria squadra di portare via tre punti pesantissimi. Un pareggio questo che comunque lascia l'amaro in bocca ad entrambe le formazioni: alla Sestese per i due punti persi, considerato il fatto che si trovava in vantaggio a pochi minuti dal termine ed in superiorit? numerica; al Venturina poich? dopo aver raggiunto il pari in inferiorit? ? andato vicinissimo al terzo gol, impedito solo dal palo.

noleggio csen